AMATORI UISP ECCELLENZA: LA POLISPORTIVA 4 STRADE 1969 CAMBIA IL SECONDO TECNICO IN 4 MESI

L'Eco del Monte e del Padule 21 dicembre 2012 0
AMATORI UISP ECCELLENZA: LA POLISPORTIVA 4 STRADE 1969 CAMBIA IL SECONDO TECNICO IN 4 MESI

Che non possa definirsi un’annata tranquilla per la Polisportiva Quattro Strade è fin troppo evidente dalla posizione in classifica che evidenzia le evidenti difficoltà di una compagine partita per lottare per il primato e che si ritrova a metà del cammino a guardare dal basso tutte le altre pretendenti al titolo. Gli infortuni, le squalifiche, una sorta di “complesso di persecuzione” subito dalla sorte avversa… Tutti questi fattori hanno sicuramente influenzato i rendimenti dei ragazzi celeste-amaranto, tanto da far prendere alla società la decisione di sostituire il pur valido Marco Turini a sua volta subentrato dopo una manciata di giornate.

“La Polisportiva Quattro Strade, registrato  il trend negativo delle ultime partite – non solo per i deludenti risultati, ma per una difficile situazione psicologica della squadra nel suo complesso -prende la decisione di sostituire la guida tecnica di Marco Turini” esordisce David Turini, dirigente ed ex calciatore del sodalizio bientinese. “Ringraziamo Marco per la serietà e l’impegno profuso (il fatto che si spostasse appositamente fin da Collesalvetti poer partite ed allenamenti la dice lunga sulla disponibilità del Mister…), ma la situazione tecnica e morale del gruppo pareva ormai essergli sfuggita di mano, per cui fin da domenica prossima, nel delicato incontro con i “cugini” del Santa Colomba, sulla panchina del Quattro Strade siederà Samuele Lenzi, ex giocatore del Quattro Strade (campionato 2007/2008) e con una passato di tecnico in formazioni giovanili partecipanti a tornei FIGC (Mobilieri Ponsacco e Urbino Taccola). Già ieri (giovedì 20 dicembre, nda), Samuele Lenzi ha diretto il primo allenamento, quindi auguriamo al suo lavoro di mietere i successi che i suoi predecessori non hanno potuto raccogliere per una serie di sciagurate coincidenze avverse”.

Leave A Response »