VENERDI’ 14 NOVEMBRE AL “DI BARTOLO” RINVERDISCE LA TRADIZIONE DEL “MAGGIO” BUTESE E DELL’OTTAVA RIMA.

L'Eco del Monte e del Padule 13 novembre 2014 0
VENERDI’ 14 NOVEMBRE AL “DI BARTOLO” RINVERDISCE LA TRADIZIONE DEL “MAGGIO” BUTESE E DELL’OTTAVA RIMA.

Venerdì alle 21:15 al Teatro Francesco Di Bartolo di Buti, lo spettacolo “PICCOLI SUICIDI IN OTTAVA RIMA Vol. 1 e Vol.2”, di Giovanni Guerrieri e Giulia Gallo, per la regia di Giovanni Guerrieri e Dario Marconcini. Con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano, Giulia Solano, una produzione “I Sacchi di Sabbia”, con la collaborazione di Santarcangelo dei Teatri/Compagnia Lobardi-Tiezzi/Teatro di Buti/Compagnia Maggio “Pietro Frediani” e con il sostegno della Regione Toscana. Un’escursione nella tradizione dei maggi toscani da parte de I Sacchi di Sabbia, che approda alla sua forma definitiva: una raccolta di episodi, recitati in ottava rima e in quartine di ottonari. Avventura, western, fantascienza sono gli ingredienti di queste piccole allegorie di genere, riformulate secondo quest’antica tecnica popolare. Una tappa decisiva nell’indagine sulla parodia – intesa come rottura del nesso naturale fra musica e linguaggio – che I Sacchi di Sabbia stanno conducendo negli ultimi anni. 

Leave A Response »