LUCIA CIAMPI RISPONDE ALL’INVITO DEL CONSIGLIERE RANFAGNI

L'Eco del Monte e del Padule 9 giugno 2017 0
LUCIA CIAMPI RISPONDE ALL’INVITO DEL CONSIGLIERE RANFAGNI

CHIEDERE E’ LECITO, RISPONDERE – A PRESCINDERE DAL FATTO CHE LA RISPOSTA SIA POSITIVA O NEGATIVA . E’ CORTESIA”.

È questo ciò che ha fatto l’amministrazione comunale di Calcinaia di fronte all’invito a partecipare a un evento dal titolo “Bilancio civico” avanzato, tra gli altri, dai consiglieri della Lista Per la Gente (clicca per andare all’articolo).

Ripartiamo dalla lingua italiana e dal significato delle parole – esordisce il Sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi -. Il consigliere Ranfagni ha accusato l’amministrazione di “boicottare” l’iniziativa promossa, tra gli altri, anche da lui e dal consigliere Armellin. Tengo a precisare che “boicottare” significa letteralmente “promuovere azioni volte a isolare, ostacolare, modificare l’attività di una persona o di un gruppo di persone”. Rifiutare educatamente un invito, offrendone le motivazioni, come l’amministrazione comunale calcinaiola ha fatto, è cosa ben diversa”.

SONY DSC

Uso il termine “educatamente” non a caso – prosegue Ciampi -. Diversamente da quanto affermato dal consigliere Ranfagni, io stessa ho infatti provveduto, prima della diffusione del Comunicato Stampa, a rispondere al consigliere in persona, il tutto tanto ufficialmente quanto ufficialmente è stato avanzato l’invito, cioè tramite Pec”.

Un invito si può accettare o rifiutare, senza che ciò comporti alcun obbligo, né biasimo – continua il Sindaco -. Altrimenti non si chiamerebbe “invito”. Sta dunque al libero arbitrio e al giudizio (e non al pregiudizio) dell’invitato decidere liberamente se accogliere la proposta o meno”.

La motivazione che abbiamo avanzato circa la nostra scelta di non esser presenti non ha niente di preconcetto, ma nasce da una preliminare e dovuta informazione. Abbiamo infatti preso visione dell’argomento dell’incontro e, proprio sulla base di ciò, abbiamo stabilito al nostra posizione in merito”.

Semplicemente riteniamo superflua e inutile una piattaforma web privata, non istituzionale, che contenga i dati relativi al Bilancio Comunale, quando su quest’ultimo è già stata approntata dall’amministrazione.

UFF. STAMPA COMUNE DI CALCINAIA (lg)

Leave A Response »