STEAMCON, LA FANTASCIENZA STEAMPUNK SBARCA A PISA DOMANI: IL PROGRAMMA

L'Eco del Monte e del Padule 22 giugno 2017 0
STEAMCON, LA FANTASCIENZA STEAMPUNK  SBARCA A PISA DOMANI: IL PROGRAMMA

Si apre domani, 23 giugno 2017, la prima edizione di Steamcon, manifestazione interamente dedicata al genere letterario fantascientifico Steampunk, che si svolgerà al Museo degli Strumenti per il calcolo di Pisa fino a domenica 25.

Ad aprire la giornata sarà la visita ufficiale dello scrittore Paul Di Filippo alla casa natale di Giosuè Carducci, a Pietrasanta alle ore 10.30 in via Valdicastello 186 (https://goo.gl/maps/9vzLeGo5qf32). Ad accompagnare lo scrittore saranno il sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni, Fabio Gadducci, direttore del Museo degli Strumenti per il calcolo di Pisa, l’editore del racconto Armando Corridore (Elara Editore) e il fumettista Tuono Pettinato, che farà alcuni sketch live durante la visita. Carducci, infatti, è il protagonista dell’ultimo racconto dell’autore, che presenterà l’inedito a Pisa durante il weekend. 

Alle ore 15.30 il taglio del nastro di Steamcon alla presenza delle autorità, al Museo degli Strumenti per il calcolo di Pisa (Vecchi Macelli, via Bonanno Pisano 2). Il programma del pomeriggio proseguirà con approfondimenti legati alle invenzioni dell’Ottocento (come il Dagherrotipo, Parco Macelli), un workshop per creare accessori steampunk in casa (ore 17, area Machinarium), l’incontro dello stesso Di Filippo con i fan (ore 17.30, Sala Incontri), la prima sfida di Tea Duelling a colpi di tè e biscotti (ore 17.30, area Nautilus) e una passeggiata guidata alla scoperta della Pisa Steampunk con partenza dai Vecchi Macelli (ore 19). In serata sul palco si alterneranno alcune tra le band più note in Italia del genere: Mindahead, Sailing to Nowhere e Deathless Legacy (dalle ore 21). 

Di seguito il comunicato stampa relativo alla manifestazione. In allegato alcune immagini e l’incipit del racconto “Il Re del Convito”, scritto per l’occasione da Paul Di Filippo, ambientato proprio a Pisa e con un protagonista d’eccezione…

Lo scrittore “steampunk” Paul De Filippo

Leave A Response »