Rinnovata la convenzione tra Unione Valdera e INPS per attivare 10 “Punti Cliente” su tutto il territorio

L'Eco del Monte e del Padule 4 dicembre 2017 0
Rinnovata la convenzione tra Unione Valdera e INPS per attivare 10 “Punti Cliente” su tutto il territorio

Sportelli virtuali per vantaggi reali. Si potrebbe riassumere così, in estrema sintesi, il “succo” della convenzione che è stata rinnovata tra Unione Valdera e Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

L’obiettivo del protocollo d’intesa è quello di facilitare cittadini e cittadine, con particolare attenzione a chi ha più difficoltà, nella fruizione dei principali e più richiesti servizi Inps. Come? Accorciando le distanze attraverso l’attivazione di appositi “Punti Cliente”, distribuiti su tutto il territorio e presidiati dal personale dipendente dei Comuni e dell’Unione Valdera.

Sono diverse le prestazioni che saranno in grado di erogare gli sportelli frutto di questa importante convenzione – dichiara la Presidente dell’Unione Valdera, Lucia Ciampi -. A cittadini e cittadine basterà infatti recarsi presso il Municipio di appartenenza per richiedere l’estratto contributivo, visualizzare prestazioni e pagamenti che sono stati erogati dall’Inps, interrogare la banca dati Inps “Domus” relativamente alle proprie pratiche di interesse, ottenere la Certificazione Unica concernente pensioni e prestazioni a sostegno del reddito, ritirare il proprio Obis/m (il documento contenente notizie fiscali sulle pensioni, sulle modalità di pagamento e sugli importi delle pensioni percepite durante l’anno), prenotare un appuntamento presso le sedi Inps e molto altro ancora. Insomma, un modo per soddisfare le esigenze dei più anziani e delle fasce di popolazione caratterizzate da maggior fragilità, in un’ottica di prossimità e supporto. Con i PCS i servizi Inps sono più vicini agli utenti, che non si trovano dunque costretti né a raggiungere le sedi dell’Istituto, certamente più distanti rispetto al Palazzo Municipale di riferimento, né a cercare altrove aiuto per districarsi nel web, quasi inaccessibile per chi è gravato da problemi di digital divide”.

Questi sportelli, gestiti dai dipendenti delle amministrazioni pubbliche in cui avranno sede, saranno complessivamente dieci e copriranno in modo omogeneo l’intero territorio della Valdera. Due sportelli saranno attivati rispettivamente presso i Comuni di Pontedera e Casciana Terme Lari, mentre un solo sportello sarà attivo rispettivamente presso i Palazzi Municipali di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli e presso la sede dell’Unione Valdera”.

Il protocollo di intesa sottoscritto dall’Unione Valdera per la creazione di “Punti cliente di servizio Inps” ha visto la luce nel 2003. Il suo rinnovo, motivato dagli ottimi risultati che sono stati registrati su questo fronte nel corso del tempo, garantirà il prosieguo del servizio per ulteriori 3 anni, vale a dire fino al 2020.

Leave A Response »