Teatro comunale di Lari – Venerdì 20 e sabato 21 APRILE in scena Scenica Frammenti e Project X in concerto

L'Eco del Monte e del Padule 19 aprile 2018 0
Teatro comunale di Lari – Venerdì 20 e sabato 21 APRILE in scena Scenica Frammenti e Project X in concerto

LARI (PI), 19 APRILE – Venerdì 20 aprile alle 21,30, al Teatro Comunale di Lari, Scenica Frammenti presenta “Il Conte imbroglione”, sesto episodio del Ciclo “La Farsa, scherzi comici grotteschi”.

In via del tutto eccezionale la compagnia di Lari ha presentato dentro Rossoscena sei appuntamenti per far rivivere al pubblico un genere che non esiste più, ma tramandato di generazione in generazione dalla compagnia.

Nell’immediato dopoguerra il fondatore Franco Seghizzi creò numerose farse, sketch, macchiette, siparietti e canzoni del repertorio napoletano, talvolta prendendo spunto dal “Teatro dell’Arte” di Scarpetta ed Eduardo.

Queste ebbero un grande successo per la loro originalità e furono presentate per anni in piazze, scuole e teatri di tutta Italia. A distanza di sessant’anni il risultato non cambia, ma anzi si adatta alle nuove espressioni teatrali e si veste di una luce ironica che dà ampio spazio a metafore sull’attualità.

Le opere sono incentrate, come sempre, sulla figura di Raffaelino, interpretato da Enza Barone: con ottanta anni di esperienza teatrale da assoluta protagonista, resta lei la prima attrice del gruppo.

Le sue interpretazioni nelle opere “impegnate” e la facilità con la quale riesce a passare dal ruolo drammatico a quello comico, le permettono di vestire i panni di “Raffaelino”, personaggio che, a distanza di decenni, conserva tutta la magia di un tempo.

Si tratta di una figura permeata di comicità grottesca, non scevra da una certa malinconia, che con la sua azione pantomimica sa dosare sapientemente momenti di ilarità con altri di velata drammaticità.

Sabato 21 aprile, alle 21,30, al Teatro Comunale di Lari Project X in concerto, con Alessio Succi (voce e chitarra elettrica), Luca Ciarfella (chitarra elettrica), Daniele Corsi (tastiera), Alice Galella (basso), Lorenzo Gaggini (batteria).

Che cosa ci vuole per avere una buona musica? Ci vuole un buon musicista. Ma quando ben 5 di loro si incontrano per caso e si mettono a suonare, allora quel che ne esce è Project X.

Grandi successi, brani storici dagli anni ’60 agli anni ’80 riproposti con arte, musicalità, talento e rappresentati da una vocalità unica e particolare. Dai Led Zeppelin ai Deep Purple, passando da Pink Floyd, Depeche Mode, Toto, Spandau Ballet, Marillion.

Leave A Response »