Bambina rom colpita da meningococco tipo B

L'Eco del Monte e del Padule 4 agosto 2018 0
Bambina rom colpita da meningococco tipo B

Una bambina di 11 anni è stata ricoverata in prognosi riservata al Meyer di Firenze dopo che su di lei è stata accertata un’infezione causata dal batterio della meningite di tipo B.

I medici rassicurano circa le condizioni della piccola, al momento come scritto in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

La notizia è stata diffusa dalla Asl Toscana centro, specificando che la notifica del caso è giunta dal Meyer nella tarda serata di ieri 3 agosto.

Ulteriori delucidazioni sul caso da parte dell’unita del capoluogo toscano: “La struttura si è attivata nell’immediato ed ha raccolto le prime informazioni utili al trattamento della piccola” ha spiegato la ASL che aggiunge: “La banbina proviene dal campo nomadi del Poderaccio vivino a Firenze, dove sono stati presi immediatamente provvedimenti per estendere la profilassi ai parenti della bimba, che saranno presto estesi a tutta la comunità rom”.

Fonte: ANSA

Leave A Response »