“Basta selfie ! Occorrono risposte !” – L’invito di Lucia Ciampi a Michele Conti e all’Onorevole Ziello

L'Eco del Monte e del Padule 10 agosto 2018 0
“Basta selfie ! Occorrono risposte !” – L’invito di Lucia Ciampi a Michele Conti e all’Onorevole Ziello

PARE CHE PISA POTREBBE PERDERE 43 MILIONI DI €URO GIA’ PREVISTI DAGLI STANZIAMENTI DEL DECRETO PERIFERIE. LUCIA CIAMPI CHIEDE AL COLLEGA MICHELE CONTI E ALL’ONOREVOLE ZIELLO RISPOSTE CONCRETE

CALCINAIA, 10 agosto 2018 – Il comunicato stampa del sindaco di Calcinaia e deputato della Repubblica Lucia Ciampi (che di seguito pubblichiamo integralmente) pone richiesta di risposte in merito all’operato del governo per la città di Pisa.

Lo stop di Lega e M5s al bando periferie dei governi Renzi e Gentiloni per riqualificare le aree più difficili delle nostre città infatti, è uno schiaffo ai cittadini e un danno ai Comuni” si legge in questi giorni sui giornali, riportando le esternazioni della quasi totalità degli esponenti del PD

Ma chi ha ragione ? Con il decreto “Milleproroghe” – recentemente approvato in Senato e che a settembre arriverà alla Camera – sono stati in effetti sbloccati 140 milioni di euro per il 2018, 320 milioni per il 2019, 350 milioni per il 2020 e 220 milioni per il 2021.

Per i dem si tratta però di uno scippo di risorse, di uno spostamento di soldi già previsti. Risorse strappate al piano periferie? “Con il Milleproroghe i soldi vengono dati a tutti i Comuni e non solo a pochi”, rivendica rispondendo a Repubblica il sottosegretario all’Economia Massimo Garavaglia. “Sono poi i Comuni che potranno decidere come spenderli secondo il principio dell’autonomia”

Qui si inserisce il comunicato dell’onorevole Ciampi:

Il nuovo Governo è riuscito nell’impresa di togliere fondi già stanziati dal decreto Periferie dell’esecutivo Renzi. Erano precisamente 3 miliardi e 800 milioni quelli concessi in maniera trasversale ad amministrazioni di ogni colore politico, tanto che tutti i sindaci d’Italia sono insorti contro questa scelta e anche io, da prima cittadina, avrei fatto lo stesso”.

Il Sindaco di Pisa Michele Conti invece, ha indetto una conferenza stampa insieme all’Onorevole Ziello per far sapere che quei soldi non gli interessano”.

Pisa dovrà fare a meno di ben 43 milioni di euro, soldi che sarebbero serviti alla riqualificazione della zona stazione e dei quartieri San Giusto, San Marco e Sant’Ermete”.

Adesso che l’onorevole Ziello ed il Sindaco Conti sono al lavoro, come sempre ci ricordano con grande zelo e dovizia di particolari, non perdono l’occasione di squalificare e denigrare il progetto della precedente amministrazione pisana, ed allora vogliamo risposte rapide e concrete ad alcune semplici domande”.

Che fine faranno i 24 alloggi ERP previsti in via Alessandro de Moruozzi, che fine farà la nuova Piazza in San Giusto ? E il presidio di Polizia previsto negli ex locali del Dlf che sarebbero anche stati riqualificati? E il recupero dell’edificio Ex Poste in zona Stazione ?”

Queste ed altre opere erano state previste dalla vecchia amministrazione, già approvate con la variante al Regolamento Urbanistico. Con i 43 milioni di finanziamento previsti dal Decreto Periferie sarebbero state realizzate”.

Adesso vogliamo sapere, in assenza di questi stanziamenti, dove saranno reperiti i soldi per questi progetti, o in alternativa, cosa si prevede di fare per riqualificare queste zone ?”

Michele Conti vuole mantenere gli interventi per la risistemazione idraulica di Pisa Sud previsti dalla precedente amministrazione ? Bene. Ma quando partiranno i lavori, quanti soldi saranno stanziati per l’intervento? E dove saranno reperiti? A quando la conferenza stampa per far sapere agli abitanti di via Bixio che il parco urbano previsto non si realizzerà grazie alla mancanza di fondi causata dalle scelte del nuovo Governo ?”

Basta slogan e offese. Vogliamo sentire parlare di fatti concreti, di opere, di realizzazioni. Ci aspettiamo risposte serie che entrino nel merito della questione e le aspettiamo in fretta perché i residenti di quei quartieri devono sapere quali opere pubbliche l’amministrazione si impegna a fare per loro e con quali soldi, visto che quelli già stanziati dal Governo sono svaniti in una sola votazione”.

Queste le domande al Sindaco di Pisa Michele Conti e all’On. della Lega, Edoardo Ziello, da parte del Deputato PD Lucia Ciampi.

fonte: “ufficio stampa” onorevole Lucia Ciampi 

Leave A Response »