La nona edizione del Memorial D’Angelo in nome della solidarietà

L'Eco del Monte e del Padule 7 settembre 2018 0
La nona edizione del Memorial D’Angelo in nome della solidarietà

Sedici squadre in lizza nel fine settimana a Cascina per il trofeo Giovanissimi B e Pulcini

CASCINA, 7 settembre 2018 – Presentata ieri mattina la nona edizione del Memorial D’Angelo, che prenderà il via oggi per proseguire nel week-end dell’8 e 9 settembre sui campi di calcio comunali “Redini” e “Fiorentini” di Cascina.

Due i tornei in programma: uno per la categoria Giovanissimi B e uno per la categoria Pulcini.

Per i Giovanissimi B saranno presenti otto squadre: Atletico Cascina, Giovani Rossoneri (Pistoia), San Filippo (Lucca), Santa Maria (Firenze), Atletico Lucca, Capostrada (Pistoia), Gambassi Terme (Firenze), Oltrera (Pisa).

Per la categoria Pulcini le squadre in lizza saranno: Atletico Cascina Giallo, Atletico Cascina Blu, Casciana Terme, Carli Salviano, La Perla Montecalvoli, Atletico Lucca, Atletico Etruria e Colline Pisane. 

Il torneo è organizzato dall’associazione Grande Giò Onlus, in collaborazione con il Comune di Cascina, Polisportiva Piccoli Azzurri, Atletico Cascina, Pulcini Cascina e con il supporto della delegazione provinciale della Figc.

L’associazione è nata per ricordare Giovanni D’Angelo, scomparso nel 2010 all’età di 29 anni.

«Il Memorial è l’occasione per far conoscere e condividere con la comunità il bilancio delle iniziative svolte, render conto di come abbiamo gestito i contributi che ci vengono affidati e dare visibilità ai nostro sostenitori» ha detto Andrea D’Angelo, fratello di Giovanni, a sua volta grande sportivo ed uno dei fondatori dell’associazione “Grande Giò”.

«All’evento sportivo sono abbinate alcune iniziative tutte esaltanti il territorio – ha proseguito Andrea – i trofei infatti sono realizzati dagli studenti del liceo artistico Russoli di Cascina, alla biglietteria sarà distribuito un volantino per invogliare le persone a visitare le bellezze architettoniche di Cascina e domenica pomeriggio, giorno finale del torneo, annunceremo le future iniziative dell’associazione».

«La Grande Giò onlus costituisce un chiaro esempio di quanto sia ricco e prezioso il nostro territorio» ha sottolineato Leonardo Cosentini, assessore allo sport di Cascina.

«Il ricordo di Giovanni vive nel cuore dei familiari ed è presente negli occhi dei suoi amici, in tutte le iniziative a lui dedicate e nella capacità, non comune, di trasformare un grande dolore in un messaggio positivo di speranza, di solidarietà, di crescita. Ed è bello vedere che questo messaggio si trasmette anche ai ragazzi che praticano lo sport e che sono sicuro scenderanno in campo con questo valori bene in testa».

Immagine della conferenza stampa di presentazione di ieri mattina. Si riconoscono l’assessore allo sport Leonardo Cosentini, Roberto Fiorentini della polisportiva Pulcini, la mamma Giuseppina ed ill fratello di Giovanni, Andrea D’Angelo

Leave A Response »