In scena l’Opera al Verdi di Casciana Terme – Italian Opera Florence presenta ‘Rigoletto’

L'Eco del Monte e del Padule 25 gennaio 2019 0
In scena l’Opera al Verdi di Casciana Terme – Italian Opera Florence presenta ‘Rigoletto’

CASCIANA TERME, 25 gennaio 2019 – E’ il momento dell’Opera al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa), in Via Regina Margherita 11. Per la stagione di Teatro Liquido, domenica 27 gennaio alle 16,00 Italian Opera Florence presenta ‘Rigoletto’ di Giuseppe Verdi, per la regia di Alberto Paloscia.

Con, Rigoletto: Romano Martinuzzi, Gilda: Alessia Thais Berardi, Duca di Mantova: Marco Mustaro, Maddalena: Laura Brioli, Sparafucili: Ferruccio Finetti, contessa di Ceprano: Ana Seixas, Giovanna Deborah Vincenti, Marullo: Lorenzo Martinuzzi, conte di Ceprano: Lorenzo Marmugi, Borsa: Mentore Siesto. Direttore, il Maestro David Boldrini. Coro e orchestra Italian Opera Florence.

 

 

Rigoletto è la prima opera che compone la cosiddetta Trilogia Popolare che comprende Traviata e Trovatore.Fin dal suo debutto nel 1851  il Rigoletto di Verdi ebbe  un esito a dir poco trionfale, tanto che la rappresentazione venne più volte interrotta dalle ovazioni tanto che si dovettero ripetere più volte le arie più intense dell’opera. La “popolarità” del Rigoletto esplode ancora  nell’animo del pubblico  che vede  nel racconto il dramma di una Italia ancora da fare, combattuta tra oppressione e desiderio di vendetta. Rigoletto, il protagonista, è un essere deforme e umile, ma anche beffardo e malvagio, è anche padre amorevole e uomo vendicativo.

Opera  rivoluzionario nella stesura musicale Dove per il ruolo principale viene usato un Baritono e non un tenore, dove si descrive il Duca con minuetti banali e la corte fatua e corrotta con arie futili e monotone. Il Rigoletto è l’opera che per prima  rappresenta Verdi come autore in grado di coniugare parole e musica in un unicum che rende il dramma emotivamente travolgente ed eccitante. Nel Rigoletto parole e musica hanno lo stesso peso, si sorreggono a vicenda e autoalimentano la forza narrativa in una semplice, ma difficile da raggiungere, eleganza grafica che trascina nell’eccitazione.

Informazioni al 328 0625881 e 3203667354, [email protected]www.guasconeteatro.it. Biglietti: I settore Intero 30,00 ridotto 25,00, II settore intero 25,00 ridotto 20,00, galleria biglietto unico 20,00.

Leave A Response »