Rosso di donna, un mese di eventi per celebrare la donna a Vicopisano

L'Eco del Monte e del Padule 6 marzo 2019 0
Rosso di donna, un mese di eventi per celebrare la donna a Vicopisano

Spettacoli, mostre, Rocca illuminata di rosso e inaugurazione di panchine rosse nei giardini pubblici del territorio

VICOPISANO, 6 marzo 2019 – L’Amministrazione Comunale di Vicopisano e il Consiglio Pari Opportunità organizzano “Rosso di donna marzo delle donne, un mese di eventi per celebrare la donna”: mostre, spettacoli teatrali, Rocca rossa tutto il mese, inaugurazione di panchine rosse nei giardini pubblici del territorio.


Venerdì 8 marzo alle 18.30 inaugurazione della mostra “Con le mani non armate”, a cura di Angela Vitiello, di Casa della donna di Pisa. A seguire, al Circolo Ortaccio di Vicopisano, djset con Giordz e in contemporanea esposizione di disegni di Mara Zordan ‘Hermarium amoris feminan’.

Sempre l’8 marzo alle 21.00 l’Associazione Nuovo Maschile presenta lo spettacolo “Amore mio” di Parteciparte – Teatro dell’Oppresso al Teatro di Via Verdi di Vicopisano. Venerdì 15 marzo, alle 18.30, apericena in favore di Casa della Donna di Pisa con Radicanti in “Fimmine, Fimmine”, voci di donna nel canto popolare al Circolo Ortaccio.

Il 22 marzo alle 21.00 l’Associazione The Thing presenta lo spettacolo “Io parto”, di e con Elena Colombo, al Teatro di Via Verdi. 

Per tutto marzo la Rocca del Brunelleschi sarà illuminata di rosso per sensibilizzare la cittadinanza e tutti i visitatori sull’attualità drammatica della violenza contro le donne. Nel corso del mese saranno anche inaugurate panchine rosse, sempre a scopo di sensibilizzazione e per ricordare tutti i posti che avrebbero potuto occupare donne che purtroppo non ci sono più a causa della violenza, nei giardini pubblici del territorio.

“Nell’occasione – dice l’Assessore alle Pari Opportunità Valentina Bertini – oltre a ringraziare il Consiglio Pari Opportunità e la Casa della Donna per la loro preziosa e costante opera, vorrei ricordare che anche a Vicopisano è attivo lo sportello antiviolenza in collaborazione proprio con il centro antiviolenza della Casa della Donna. Quindi le donne che vivono situazioni critiche possono chiamare con fiducia il numero 050/561628 della Casa della Donna, 24 ore su 24, per ascolto e accoglienza telefonica e se vogliono, in totali anonimato e riservatezza, possono scegliere anche Vicopisano per un successivo incontro con le operatrici che possono aiutarle”. 

Programma completo e informazioni su www.viconet.it e telefonando in Biblioteca: 050/796581.  

Leave A Response »