Debutto a La Rotta di “Bepi”, di e con Marco Azzurrini e Francesco Bottai

L'Eco del Monte e del Padule 3 luglio 2019 0
Debutto a La Rotta di “Bepi”, di e con Marco Azzurrini e Francesco Bottai

PONTEDERA, 3 luglio 2019 – Tra musica e teatro, una prima assoluta al festival teatral – gastronomico “Utopia del Buongusto”Venerdì 5 luglio 2019, alle 21,30 al Parco Fluviale de La Rotta – Pontedera (Pisa) in Via Tosco Romagnola Est, 387, debutta “Bepi – Vita, fisime e batticuori di Giuseppe Viviani, pittore e arsellaio”. Il nuovo spettacolo di e con Marco Azzurrini e Francesco Bottai. Musiche e canzoni originali di Francesco Bottai. Con la collaborazione del Museo della Grafica di Pisa e il sostegno della Regione Toscana. Una produzione de I Sacchi di sabbia.

 

Si racconta con ironia e leggerezza quel viaggio di Viviani, le sue fisime appunto, le sue manie, le sue contraddizioni e il suo essere “timido come i bovi”, come si definiva, ma anche i suoi slanci artistici e umani. Uno che più lo conosci e più gli devi volè bene. In scena due artisti: Marco Azzurrini, ottimo narratore e Francesco Bottai, arguto cantautore.

In un giorno d’aprile del 1953, “Bepi”, così lo chiamavano i veri amici, lasciò, per la prima volta in vita sua, i suoi amati scogli di Marina di Pisa. Era ormai un ultracinquantenne. Spinto dall’amico del cuore, lo scrittore Piero Chiara, si avventurò prima a Luino e a Varese, poi a Locarno, poi addirittura a Parigi. “Prima pelchè a quaini sèmo bassi, e po’pelch’e’Pisani ‘un c’enn’adatti per andà per er mondo a strapazzassi”. Questi versi di Renato Fucini forse esprimono meglio di qualunque dato biografico, l’indole dell’artista. Giuseppe Viviani, meraviglioso pittore e incisore, raggiunse la fama nazionale solo nel dopoguerra, quando ebbe la cattedra all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, cattedra in precedenza affidata a Giovanni Fattori.

Alle 20,00 Cena in luogo a cura dell’associazione “Il Mattone”. Informazioni e prenotazioni al 3280625881 o al 3203667354. Da non perdere: una visita alla vecchia fornace e al bellissimo parco e la deliziosa cena curata da Paola e dai suoi amici. Dalle 18,30 alle 20,00 e dalle ore 23,00 alle 23,30 su prenotazione visite guidate al museo dei Mattonai.

 

Leave A Response »