Iniziano i 10 giorni prima del tanto atteso evento dell’Estate bientinese – Palio di San Valentino 2019

L'Eco del Monte e del Padule 13 luglio 2019 0
Iniziano i 10 giorni prima del tanto atteso evento dell’Estate bientinese – Palio di San Valentino 2019

BIENTINA, 10 LUGLIO 2019 – Torna la terza domenica di luglio il tanto atteso Palio di San Valentino, alla XXVII edizione. Un appunta-mento, che prende il nome proprio dal Santo Patrono, in cui il paese di Bientina mette letteralmente il cuore e vede coinvolto il tessuto associativo, in maniera particolare l’associazione Bientina e il suo Palio con le 9 contrade in gara. Un evento che richiama molte persone e appassionati anche da fuori del territo-rio comunale e per un giorno tiene tutti con il fiato sospeso.

Quest’anno il Palio di Bientina si terrà domenica 21 luglio, dalle ore 17.00, sempre nel tradizionale circuito ad anello di piazza Vittorio Emanuele II.

L’appuntamento sarà preceduto dalla presentazione del cencio, giovedì 11 luglio, alle 21.30, nel parco della villa comunale Pacini; dall’affascinante rievocazione storica in costume, sabato 13 luglio, alle ore 21, quando i figuranti percorreranno le strade del centro; dalle prove generali del 19 e del 20 luglio; infine, nella serata di sabato 20 luglio, dalla cena delle contrade, che precede il giorno della corsa vera e propria.

Il 21 luglio, giorno del Palio, alle ore 10.30, si terrà la Santa Messa sul sagrato della Chiesa con la benedizione dei fantini e la consegna delle casacche.

«Il Palio è un evento che si scrive al singolare ma si legge al plurale – dice il sindaco Dario Carmassi – Questo perché plurali sono i tanti i giorni di coinvolgimento, a partire dalla sfilata fino alla corsa vera e propria, e plurali sono le tantissime forze impiegate da parte delle contrade e delle associazioni che curano l’organizzazione, in primis l’associazione “Bientina e il suo Palio”: un contributo indispensabile all’ottima riuscita dell’evento, da cui non si può prescindere. Si tratta di un appuntamento storico per il nostro paese, capace di attrarre appassionati anche da fuori. Anche per quest’anno non resta che augurare buon Palio a tutti».

«Una manifestazione che è, sì, la disfida della domenica durante la quale ogni contrada cerca di aggiudicarsi la vittoria – dice l’assessore all’Associazionismo ed al Palio, Emanuele Brogi – ma soprattutto per la maggior parte delle persone è un momento di aggregazione e socialità. Questo spirito deve essere il motivo trainante dell’intera comunità bientinese nel corso di tutta la settimana che precede la corsa finale. Il mio augurio per le contrade è che non si fermino soltanto al risultato che ognuna raggiungerà il 21 luglio, ma che comprendano quanto importante sia il percorso che ciascuna fa durante tutto l’anno».

«Un evento ormai atteso tutto l’anno è alle porte, il Palio a Bientina è una cosa seria – chiude il presidente dell’associazione Bientina e il suo Palio, Luciano Baccelli – È vanto e lustro di quella Bientina che vuole crescere e arricchirsi sempre di più dei sorrisi dei ragazzi, dei pianti e delle grida di gioia. Come ho più volte detto, il Palio è collaborazione e voglia di essere partecipi a un qualcosa di bello e di prezioso, oltre i colori di ogni contrada. È un bene prezioso che chi ci ha preceduto ha coltivato e ha fatto crescere, così come dobbiamo fare noi adesso, per renderlo sempre migliore.

Io, come presidente, e tutto il Seggio del Palio ringraziamo l’amministrazione comunale per la grande collaborazione dimostrata negli anni, tesa a consolidare sempre di più questo legame. Ringraziamo tutte le contrade per la loro disponibilità nelle iniziative che coinvolgono l’associazione. Un grazie va infine a tutti i collaboratori e agli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione di questa manifestazione. Ormai il 21 Luglio è alle porte e non ci resta che invitare tutti ad assistere a questo evento, augurando un buon Palio a tutte le contrade».

Leave A Response »