Generatore di ozono per lavatrice. Truffa o rivoluzione ?

L'Eco del Monte e del Padule 3 settembre 2019 0
Generatore di ozono per lavatrice. Truffa o rivoluzione ?

CASCINA, 3 SETTEMBRE 2019La moda del momento, come spesso accade, promette una vera e propria rivoluzione. Una rivoluzione per la tutela dell’ambiente e del portafoglio. Da uno dei siti  di vendita di questi apparecchi si legge: “Da oggi puoi tranquillamente lavare la biancheria senza utilizzare detersivi e grazie all’azione dell’ozono”…

In pratica il “sistema di lavaggio” promette di eliminare del tutto il detersivo grazie all’ossigeno attivo con netto risparmio economico e tutela dell’ambiente. 

Partiamo subito dal fatto che l’ozono è un gas instabile ed è (per questo) elemento non immagazzinabile. Nel tempo perde la sua efficacia e non svolge la fuzione battericida.

A COSA SERVE L’OZONO ?

Certamente a sterilizzare. Infatti la reale efficacia dell’ozono è convalidata dal Ministero della Sanità che lo indica come “presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti”.  Diversi Università Italiane ne certificano inoltre, dopo 20 minuti di trattamento, un reale abbattimento della carica batterica dell’aria del 63% una riduzione di lieviti e muffe del 46,5% e una riduzione della carica batterica delle superfici pari  al 90%. Certamente dunque l’ozono è un ottimo igienizzatore. 

L’OZONO PUO’ SOSTITUIRE IL DETERSIVO DELLA LAVATRICE ?

L’ozono, dunque, grazie al processo di ossidazione, riesce ad eliminare le macchie di origine vegetale. Macchie di erba o di vino per esempio possono essere eliminate grazie all’azione dell’ozono. Di contro, invece, l’efficacia si riduce dunque per lo sporco grasso dove è quindi necessario il supporto “meccanico” di un detersivo con proprietà tensioattive.

Foto: https://pixabay.com/

Leave A Response »