Contratti di energia e penali da recesso anticipato: la soprpresa (brutta) arriva sempre…

L'Eco del Monte e del Padule 30 ottobre 2019 0
Contratti di energia e penali da recesso anticipato: la soprpresa (brutta) arriva sempre…

CASCINA, 30 ottobre 2019La liberalizzazione del mercato dell’enargia in Italia è ancora in corso di compimento, e il consumatore non ha ancora acquisito modalità, competenze e conoscenze per potersi difendere nel dedalo delle offerte.

Ad oggi i gestori che promettono di risparmiare sulla odiata bolletta energetica sono oltre 800 (540 per l’energia e altrettanti per il gas).

Cambiare gestore di energia: penali

Alcuni consumatori, dunque si trovano nella necessità di cambiare gestore energia elettrica ma ignorano l’applicazione di eventuali penali.

L’utente si trova nella condizione in cui ha sottoscritto il contratto non è soddisfatto delle successive tariffe applicate e decide dunque di migrare ad altro operatore. Questa è proprio la condizione della liberalizzazione del mercato elettrico, alla quale tutti dovremo sottostare nel prossimo futuro.

Recesso contratto energia (elettricità o gas) nel mercato libero

Normalmente, in quasi tutti i contratti energetici (del mercato libero) sono inserite penali nel caso in cui il consumatore decida di cambiare gestore prima dei 12 mesi. Ovviamente l’utente non è reso a conoscenza di questa clausola e la sopresa arriva una volta effettuato il passaggio.

Quindi fate ben attenzione quando sottoscrivete il nuovo contratto e fate ben specificare al venditore quali sono le condizioni di recesso, in modo da non incappare in amare sorprese al momento della recessione dello stesso, perché l’eventuale risparmio prospettato dal nuovo contratto potrebbe essere inficiato dalle condizioni del vecchio.

Bisogna tenere presente infatti, che il risparmio potrà essere AL MASSIMO di qualche decina di €uro a bolletta, mentre molto più importanti sono le condizioni generali del contratto e la reperibilità di un incaricato nel caso che abbiate bisogno urgente di una qualsiasi consulenza.

Ecco perché A.E.C.I. di Cascina ha stretto un rapporto di collaborazione con ANTENORE ENERGIA, che si rende disponibile presso la sede di A.E.CI. Cascina (corso Matteotti 90, al piano terreno del municipio) per ogni evenienza. Potrete così interloquire direttamente con un incaricato di ANTENORE ENERGIA direttamente, senza dover passare da interminabili e inconcludenti telefonate a sconosciuti operatori (spesso e volentieri NON informati sulla vostra situazione particolare e neanche padroni della lingua…).

AECI CASCINA corso Matteotti 90 – telefono 050/7192020 345/4000098 – aperto ogni mattina (lunedì – venerdì dalle 9:00 alle 12:30)

Leave A Response »