Avvio lavori manutenzione straordinaria ai cimiteri di San Lorenzo alle Corti ed a quello di Cascina (monumentale)

L'Eco del Monte e del Padule 27 novembre 2019 0
Avvio lavori manutenzione straordinaria ai cimiteri di San Lorenzo alle Corti ed a quello di Cascina (monumentale)

CASCINA, 27 novembre 2019 – Partono altri lavori di manutenzione straordinaria nei cimiteri cascinesi.

Stavolta è il turno del cimitero di San Lorenzo alle Corti – afferma il sindaco reggente Dario Rollo – Infatti è stato approvato in giunta lo scorso 4 novembre il progetto definitivo per la manutenzione del loggiato di ingresso e ossario comune del cimitero di San Lorenzo. I lavori per un importo di circa 10 mila euro, che si aggiungono ai tanti effettuati in altri cimiteri per un totale annuo di circa 400 mila compreso il nuovo campo di inumazione di Visignano, sono finanziati con risorse proprie di bilancio, ottenute grazie ad una costante ed attenta analisi dei conti comunali”.

L’assessore ai lavori pubblici Roberto Sbragia, che segue le varie fasi di pianificazione degli interventi, illustra poi che “i lavori consistono nella revisione e sostituzione degli elementi ammalorati a causa di infiltrazioni dalla copertura che hanno compromesso le caratteristiche portanti di molti travicelli dell’orditura secondaria sottostante e che ne rendono pertanto inevitabile la sostituzione”. L’intervento, che partirà a brevissimo, consisterà nella “sostituzione dell’attuale tetto da una struttura principale con travi in legno di abete – sottolinea l’assessore Sbragia – una orditura secondaria di travicelli lignei e un sovrastante scempiato di tavelle”.

Sarà in seguito anche ripristinata una frattura posta al di sopra dell’arco dell’ingresso lato cimitero con la successiva rintonacatura e coloritura – prosegue – Un progetto che cerca di recuperare una situazione di degrado, per assicurare e migliorare l’utilizzo del complesso cimiteriale – conclude, precisando che partiranno contemporaneamente i lavori anche per la sistemazione di alcune volte nel cimitero monumentale di Cascina.

Sono lavori che seguono quelli già effettuati negli ultimi mesi – aggiunge Sbragia – Solo per citarne alcuni a titolo di esempio, possiamo citare il rifacimento delle coperture delle cappelle 12 e 14 nel cimitero di San Casciano, la copertura della cappella 13 e dell’ossario a San Frediano, ed a Cascina il “ripristino scossaline”.

Ci sono ancora tanti lavori da fare nei numerosi cimiteri, ma le risorse stanziate e i lavori effettuati sin dal nostro insediamento, per la manutenzione straordinaria, ammontano a circa 700 mila euro. Ogni anno cerchiamo di rendere migliori i cimiteri e in tale ottica, presto inizieranno anche ulteriori lavori e progettazioni in altri cimiteri – concludono gli amministratori.

Leave A Response »