L’UNIONE VALDERA E’ SEMPRE PIU’…”SPID” !

L'Eco del Monte e del Padule 5 ottobre 2016 0
L’UNIONE VALDERA E’ SEMPRE PIU’…”SPID” !

Ospite dell’Internet Festival di Pisa, l’ente di via Brigate sarà uno dei primi in Toscana a sperimentare il progetto SPID

 

L’Unione Valdera si conferma come una delle realtà più all’avanguardia in ambito informatico e tecnologico, tanto da essere una tra le tre pubbliche amministrazioni toscane ad essere inserita nel progetto “Villaggi digitali” per lo sviluppo dell’amministrazione elettronica e digitale.

Proprio l’Unione Valdera, rappresentata da Arianna Cecchini, Sindaco delegato all’informatizzazione, sarà tra i protagonisti del convegno organizzato nell’ambito dell’Internet Festival 2016 di Pisa, previsto per Sabato 8 Ottobre alle ore 10 presso la Scuola Normale Superiore nella città della torre pendente.

Nell’occasione il primo cittadino di Capannoli illustrerà l’esperienza maturata dall’Unione, che ha già da tempo attivato importanti servizi “on line” e che ha aderito all’iniziativa promossa dalla Regione Toscana per l’utilizzo dell’infrastruttura regionale di autenticazione e accesso ARPA-SPID (Infrastruttura per l’autenticazione, autorizzazione e accesso ai servizi – Sistema Pubblico Identità Digitale).

Questa particolare procedura informatica, permette in pratica a quei cittadini che già da tempo possono accedere ai servizi in rete dell’Unione – servizi scolastici, trasporto e refezione degli studenti, gestione delle pratiche relative agli asili nido e servizio SUAP (Sportello Unico Attività Produttive), contributi di affitto e diritto allo studio – di poter usufruire di nuovi servizi “in rete” attraverso un unico accesso per beneficiare di tutte qyeste opporunità.

Il progetto SPID è stato promosso dal governo e ripreso dalla Regione Toscana per permettere, come detto, ad ogni utente di accedere con un’unica identità digitale (username e password) a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione.

Per quanto concerne l’Unione, entro la fine del mese di ottobre o al più tardi nel mese di novembre 2016. sarà possibile identificarsi digitalmente con SPID nel portale SUAP (sportello unico per le attività produttive), per la presentazione di istanze mediante il sito dell’Unione Valdera e tramite l’utilizzo della infrastruttura “Comunico” di Regione Toscana (www.open.toscana.it).

Da marzo 2017, sarà possibile utilizzare SPID anche con i restanti servizi.

Vale la pena rimarcare come lo sviluppo dei servizi informatici dell’Unione Valdera avvenga in una cornice ben strutturata, sfruttando le migliori esperienze della Regione Toscana con notevoli risparmi rispetto all’acquisizione degli stessi prodotti sul mercato.

Se lo stato di salute dei vari Enti fosse in qualche maniera misurabile con il grado di aggiornamento tecnologico, l’Unione Valdera, con il varo di SPID, può ben dirsi all’avanguardia all’interno dell’intero panorama regionale e nazionale, un segnale evidente dell’utilità pratica e dei vantaggi per i cittadini dell’Unione.


Leave A Response »