Omaggio al grande attore francese Jaques Tati sul grande schermo del Verdi

L'Eco del Monte e del Padule 17 marzo 2018 0
Omaggio al grande attore francese Jaques Tati sul grande schermo del Verdi

Cinema – Rassegna “Cinema a Casciana”

Domenica 18 marzo 2018 dalle 17,30 in poi

al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa) – Via Regina Margherita, 11

La rassegna Cinema a Casciana presenta

MARATONA JACQUES TATI

Con la proiezione di “Le vacanze di Monsieur Hulot” (alle 17,30) e “Mio zio” (alle 21,00)

CASCIANA TERME (PISA), 17 MARZO – Con “Maratona Jacques Tati”, un omaggio all’omonimo grande attore francese per la rassegna “Cinema a Casciana”, contenuta nella più ampia stagione del “Teatro Liquido”. Domenica 18 marzo 2018 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa), in Via Regina Margherita, 11, è in programma la proiezione del film “Le vacanze di Monsieur Hulot”, alle 17,30, (Commedia, 1953 – 96 minuti) con Jacques Tati, Nathalie Pascaud, Louis Perrault e “Mio zio”, alle 21,00, con Jacques Tati, Jean-Pierre Zola, Adrienne Servantie.

Jacques Tati, nome d’arte adottato a partire dal 1945 da Jacques Tatischeff, è stato un regista, attore, mimo e sceneggiatore francese. Le sue trovate comiche, sempre molto intelligenti e mai volgari, sono totalmente ispirate alla vita quotidiana.

Le vacanze di Monsieur Hulot”Monsieur Hulot, a bordo del suo scoppiettante macinino (una Salmson AL3 del 1924), arriva in un villaggio balneare della costa bretone per trascorrere le sue vacanze in una pensione. Non essendoci una trama vera e propria, il film si svolge tra piccole gags in cui sono coinvolti i personaggi che popolano la spiaggia e la pensione: francesi, americani, giovani, anziani, bambini e camerieri. Hulot, con la sua mimica un po’ goffa, i suoi pantaloni dall’orlo troppo corto, il suo cappelluccio e la sua pipa, borbotta in un linguaggio buffo.

Mio zio”In una villa ultramoderna e imponente abita, con la moglie ed il figlio di nove anni Gérard, il signor Arpel, ricco industriale e presidente della società “Plastac”, borghese con una esistenza perfettamente ordinata, completamente preso dai problemi connessi con la sua attività d’industriale e con la ricerca di agiatezza da ignorare i più semplici creati dalla vitalità del figlio Gérard.

Informazioni 328 0625881 e 3203667354, [email protected], www.guasconeteatro.it.

Biglietto unico ad euro 4. La data fa parte della rassegna “Cinema a Casciana”, la stagione cinematografica a firma del Comune di Casciana Terme Lari, collegata al più ampio cartellone del Teatro Liquido di Guascone Teatro. Il ciclo contiene anche film che nelle sale locali non sono mai stati proiettati.

Leave A Response »