Il Teatro di via Verdi di Vicopisano chiude la stagione 2018/2019 con una chiamata agli artisti, con una call pubblica dal titolo RESIstance.

L'Eco del Monte e del Padule 21 luglio 2018 0
Il Teatro di via Verdi di Vicopisano chiude la stagione 2018/2019 con una chiamata agli artisti, con una call pubblica dal titolo RESIstance.

RESIstance è il connubio di due parole, residenza e resistenza. Con questo nuovo progetto l’associazione The Thing vorrebbe aprire le porte del Teatro di Via verdi per renderlo “casa” d’artista, spazio di creazione per compagnie giovani e meno giovani.

Ci stiamo interrogando sul termine resistenza oggi, sul mito della Resistenza, su un termine divenuto troppo spesso slogan, cercando di comprendere il suo significato nel contemporaneo.

Così, allo stesso modo, chiediamo ai nostri ospiti di offrirci uno sguardo, una visione, un pensiero resistente.

La narrazione e il racconto sono gli strumenti con i quali ci piacerebbe poter esplicitare e declinare questa parola in senso politico, sociale, ma anche come atto umano, quotidiano, necessario. Saranno quindi privilegiate le creazioni originali con nuovi metodi ed idee espressive.

Condividere spazi e pensieri sarà il nostro nuovo modo di vivere il teatro di via verdi.

Vicopisano è un antico e bellissimo borgo medievale distante pochi km da Pisa, ma raccolto tra le mura medievali e le torri di Brunelleschi e i colli pisani.

Proprio questa sua caratteristica geografica, questo suo essere territorio ben collegato alle città circostanti, ma allo stesso tempo raccolto e intimo paese di campagna, lo rende il luogo ideale per un progetto di residenze d’artista.

Al centro di Vicopisano si trova infatti il Teatro di Via Verdi, piccolo ma delizioso teatro ottocentesco che quest’anno aprirà le porte ad artisti e compagnie provenienti da tutta Italia che vogliano sviluppare, perfezionare o ideare il proprio lavoro della raccolta e intima cornice del teatro.

Le residenze non coinvolgeranno solo il teatro, ma il paese nel suo insieme, puntando a sviluppare sinergie tra la compagnia ospite e il paese, attraverso pranzi, merende, momenti di socialità che coinvolgeranno le attività commerciali del paese – ristoranti, B&B, bar, privati – e la sua cittadinanza.

 

Condizioni di partecipazione:

– Inviare un breve dossier del lavoro in pdf
– Breve bio della compagnia o dell’artista
– Dalle 2 alle 4 foto, video (se in possesso)
– Inviare i seguenti materiali a: [email protected] con oggetto RESIstance

Le compagnie selezionate verranno contattate entro il primo ottobre 2018. A quel punto verranno concordati il periodo di residenza e ogni specifica relativa al progetto.

Scadenza per la presentazione delle domande:
1 settembre 2018

Info:

Durata delle residenze: 7 giorni
Condizioni: le compagnie selezionate potranno utilizzare in via esclusiva il Teatro di Via Verdi per 7 giorni. Sarà garantito l’alloggio e il vitto. L’ultimo giorno la compagnia sarà tenuta a presentare il proprio lavoro sotto forma di spettacolo e/o studio presso il teatro di Via Verdi.

[email protected]

Leave A Response »