Bientina a colori per il carnevale, tra maschere, carri e tradizioni

L'Eco del Monte e del Padule 24 gennaio 2019 0
Bientina a colori per il carnevale, tra maschere, carri e tradizioni

PONTEDERA, 24 gennaio 2019 – Un nuovo banner dai colori sgargianti è stato posizionato sulle pareti del Centrum Sete Sóis Sete Luas, lato stazione ferroviaria, per annunciare l’arrivo del tradizionale carnevale bientinese dal 10 febbraio al 3 marzo.

La manifestazione è giunta alla sua 81° edizione grazie all’ormai consolidata rete tra le associazioni locali, il Comune e i volontari.

Anche quest’anno l’associazione per il Carnevale Bientinese organizza corsi mascherati con carri allegorici nuovi ispirati all’attualità, alle tradizioni locali, alla satira e al mondo incantato dei più piccini. Adulti e bambini si sfideranno a colpo di travestimenti per decretare, la sera del martedì grasso, il gruppo più originale a cui verrà assegnato un premio.

A seguire, il Falò del Bientinaccio, un fantoccio che rappresenta lo spirito del Carnevale, e infine i fuochi d’artificio a chiudere l’intera manifestazione.

A ricordare questo evento unico ai pendolari e ai viaggiatori sarà il maxi banner affisso sulla parete del Centrum Sete Sóis Sete Luas rivolta verso i binari della stazione ferroviaria. L’azione si inserisce in un più ampio piano di valorizzazione della Valdera promosso dall’Ufficio Turistico di Pontedera e della Valdera.

Negli ultimi giorni infatti tre travel blogger italiani hanno trascorso il week end in Valdera, lasciandosi affascinare dalle bellezze e prelibatezze del territorio, dal pastificio Martelli di Lari, al Tempio di Minerva Medica di Montefoscoli, dal Savini tartufi di Forcoli fino al PALP di Pontedera, dal Museo della Vespa alle terme di Villa Borri a Casciana Terme e dall’emozionante volo su ultraleggero all’Aviosuperficie di Capannoli fino all’imperdibile palio di Buti.

Leave A Response »