La risposta della lista “Insieme per il Bene Comune” alle illazioni di “Per la Gente”

L'Eco del Monte e del Padule 9 ottobre 2018 0
La risposta della lista “Insieme per il Bene Comune” alle illazioni di “Per la Gente”

Pubblichiamo integralmente la risposta del gruppo consiliare “Insieme per il Bene Comune” alle critiche giunte, in special modo da parte del rappresentante della lista “Per la Gente” Daniele Ranfagni, alla gestione della propria rappresentanza consiliare dopo le dimissioni del consigliere Andrea Tessitori.

Difficilmente il nostro gruppo politico si sofferma su polemiche strumentali – inizia il comunicato della lista “Insieme per il Bene Comune” – ma dopo l’attacco gratuito nei nostri confronti da parte della lista “Per la Gente”, siamo costretti a rispondere con delle precisazioni”.

Accusano i consiglieri che ci hanno egregiamente rappresentati in questi anni in Consiglio Comunale di aver “interrotto il loro mandato elettorale conferito con il voto e con le preferenze dagli elettori del comune e cancellato l’impegno preso con i loro elettori” – citano letteralmente quanto esternato ieri sugli organi di stampa locale da DaniieleRanfagni, rappresentante di “Per la Gente” – Evidentemente chi ha parlato non sa che noi non ci siamo mai basati sul “personalismo”, ma sulla forza del gruppo”.

Noi abbiamo un folto gruppo di persone che dal basso discutono la linea da portare avanti prima di ogni seduta consiliare. Dubitiamo che “Per la gente” abbia delle forme altrettanto partecipate per prendere le proprie decisioni”.

Inoltre, chiunque di noi sieda in Consiglio Comunale porta avanti con coerenza il programma elettorale su cui la lista è stata votata – si precisa ulteriormente.

A dimostrazione di questo comportamento, già ai tempi delle elezioni del 2014, noi eravamo l’unica lista che non presentava nel simbolo il nome del candidato a sindaco”.

E’ poi ridicola l’accusa di “perdere di vista le questioni del territorio e dei suoi abitanti per discutere su questioni di principio e politiche”.

In questi 4 anni siamo stati la lista che ha presentato il numero più alto di mozioni, interpellanze e interrogazioni, incalzando l’attuale maggioranza e sempre restando sul merito dei problemi del territorio.”

I nostri Consiglieri sono stati inoltre quelli con il più alto tasso di presenze ai lavori consiliari e hanno sempre espresso votazioni fra loro identiche in Consiglio, senza mai avere alcuna divisione interna. Se un’attività del genere l’avesse fatta anche la “Lista per la Gente”, anziché perdersi in polemiche spesso inutili, forse anche i loro elettori gliene sarebbero stati riconoscenti”.

Infine è bene ricordare che in questi quattro anni di mandato nessuno dei nostri membri ha mai avuto tessere o ruoli vari in partiti politici e/o movimenti nazionali” puntualizzano “Peccato che lo stesso non si possa dire della lista “Per la gente”: un loro consigliere comunale da anni è infatti uno dei principali esponenti locali del Movimento 5 Stelle, e sarebbe curioso sapere che cosa ne pensa il loro altro consigliere” si avvia alla conclusione la replica di “Insieme per il Bene Comune”.

Sarebbe soprattutto interessante capire se “Per la Gente” ha mai comunicato ai loro elettori che, quando nel 2014 questi ultimi votarono una lista civica creata dal centrodestra e presumibilmente portatrice dei valori caratteristici di tale fazione politica, si siano ritrovati nella sostanza ad essere rappresentati da un esponente del Movimento 5 Stelle”.

INSIEME PER IL BENE COMUNE

Leave A Response »