FINO ALLA FINE DI AGOSTO VIETATI GLI ABBRUCIAMENTI – IN CASO DI INCENDIO, ECCO IL VADEMECUM

L'Eco del Monte e del Padule 8 luglio 2016 0
FINO ALLA FINE DI AGOSTO VIETATI GLI ABBRUCIAMENTI – IN CASO DI INCENDIO, ECCO IL VADEMECUM

 

Un comunicato stampa del comune di CALCINAIA recapitatoci in giornata porta di attualità l’annoso problema degli incendi. Ringraziamo i colleghi dell’ufficio stampa calcinaiolo che ci danno la possibilità di sensibilizzare i lettori al riguardo, non limitando l’avvertimento al comune di Calcinaia, ma estendendolo ai residenti nel territorio di Bientina, Buti, Vicopisano, Cascina… e chiunque legga questo articolo.

“Dall’inizio di Luglio al 31 Agosto è scattato in tutta la Toscana il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali. È vietata inoltre qualsiasi accensione di fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all’interno delle aree attrezzate. Anche in questi casi vanno comunque osservate le prescrizioni del regolamento forestale. La mancata osservanza del divieto comporterà l’applicazione delle sanzioni previste dalle disposizioni in materia.

Chiunque avvistasse o si trovasse nei pressi di focolai di incendio è pregato di segnalarli al Numero verde 800.425.425 della sala operativa regionale antincendi boschivi.

Già dalla scorsa estate – con l’entrata in vigore delle modifiche al regolamento forestale adeguato alla normativa nazionale – sono state eliminate le deroghe che prevedevano la possibilità di accendere fuochi in determinate fasce orarie o a certe distanze dal bosco mentre sussiste quella che prevede l’autorizzazione per attività di campeggio anche temporaneo e fuochi anche pirotecnici, tramite autorizzazioni degli enti competenti che contengano le necessarie prescrizioni e precauzioni da adottare per scongiurare qualsiasi rischio di innesco di incendio.

Proprio in tema di antincendio boschivo, ecco puntale il vademecum stilato dalla Protezione Civile dell’Unione Valdera, in italiano ed in inglese, che contiene preziosi consigli su cosa fare in caso di avvistamento di un incendio e soprattutto su come prevenire quelle piccole fatalità che possono provocare l’accensione di un pericoloso focolaio in bosco.
Sempre nel vademecum che è possibile trovare anche sul sito istituzionale del Comune di Calcinaia anche i numeri utili da chiamare in questi casi e le raccomandazioni e i ringraziamenti del primo cittadino di Calcinaia a chi si impegnerà a seguire queste poche e semplice regole in grado si salvaguardare però il nostro territorio e la nostra vegetazione”.

FONTE: UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI CALCINAIA

 

Leave A Response »